DIGITAL TRAINING

sistemi di filtrazione per il Contenimento

La produzione di principi attivi farmaceutici ad alta potenza (HPAPI) di origine chimica e biologica rappresenta un rischio per la salute degli operatori, dei pazienti e dell’ambiente. Tali sostanze, infatti, possono avere effetti cancerogeni e mutageni sull’uomo anche a basse concentrazioni trasmesse per via aerea. L'utilizzo di sistemi di filtrazione dell’aria altamente performanti è parte integrante di un approccio sistematico al controllo dell’esposizione degli operatori e contro il rischio di contaminazione ambientale. Tuttavia, le prestazioni di contenimento di tali sistemi di filtrazione non si possono presumere ma si dovrebbero basare su un criterio rigoroso di selezione e valutazione nel rispetto di specifici parametri costruttivi verificati, validati e certificati secondo la vigente legislazione internazionale.

CONTENUTI

COSA IMPARERAI

  • Definizione di Contenimento
  • Meccanismi di filtrazione particellare
  • Filtri HEPA: cosa sono, come vengono testati, classificati e certificati in piena conformità alla EN1822:2009
  • Sistemi Bag-In/Bag-Out: cosa sono, quali sono i criteri costruttivi che determinano la loro efficacia e come si valuta la loro performance di contenimento

RELATORE

ANDREA PALMIERI

Andrea ha iniziato a lavorare nel settore dell’HVAC nel 1999 con particolare specializzazione nella filtrazione dell’aria e nella strumentazione di misura, controllo e regolazione. L’industria farmaceutica, i laboratori e più in generale gli ambienti a contaminazione controllata hanno rappresentato il focus principale della sua attività lavorativa. Nel 2013 è stato assunto in Camfil con il doppio ruolo di Containment Segment Manager Italia e Area Sales Manager di Marche, Emilia Romagna, Verona e Mantova. Durante questi ultimi 6 anni si è pertanto specializzato nei sistemi di contenimento per i settori più delicati dell’industria: nucleare, farmaceutico e laboratori di biosicurezza.